0984 99 05 46 | cell. 380 15 69 597 | Giovedì pomeriggio CHIUSO

Quando un dente diventa nero

I cambiamenti di colore o di pigmentazione dei dentini da latte sono abbastanza frequenti. I fattori scatenanti sono molteplici e le macchie possono avere origini differenti.

Il cambiamento di colore può indicare una perdita di vitalità del dente, per esempio dopo un trauma. Dopo l’impatto (con o senza rottura), il dente diventa scuro nell’arco di alcuni giorni dall’evento traumatico e rimane scuro fino alla sua fisiologica caduta (intorno ai 6 anni).

Un dentino da latte può scurirsi anche a causa di macchie di origine batterica.  Il problema può essere risolto con un’accurata pulizia orale eseguita dal dentista. Talvolta, si manifesta una situazione recidiva nell’arco di 40-50 giorni; in genere la risoluzione del problema si ha con la permuta dei denti. Rari sono, infatti, i casi di colorazione da cromogeni nell’adulto.

La carie è un’altra delle cause della colorazione scura, nei denti da latte procede in modo più veloce, proprio perché questi hanno una composizione meno resistente rispetto ai denti permanenti. Il dentista saprà indicare il trattamento idoneo. Sicuramente la prevenzione è fondamentale, pertanto attenzione alla dieta che non dovrebbe abbondare in dolci e alimenti zuccherati e costanza nell’igiene orale.

Per ogni macchia o cambiamento di colore esiste quindi una soluzione, ma non dimentichiamo che è la corretta igiene orale a giocare un ruolo fondamentale!